Ti trovi in: News

SINERGIA TRA REGIONE LAZIO E CONSORZI DI BONIFICA

visita al Consorzio Sud Pontino dell’Assessore alle Infrastrutture, Politiche Abitative ed Ambiente

COMUNICATO STAMPA

Oggi il Consorzio di Bonifica del Sud Pontino ha ricevuto  la visita dell’Assessore alle Infrastrutture, Politiche Abitative ed Ambiente, Fabio Refrigeri che ha voluto effettuare un sopralluogo sulle attività consortili anche alla luce delle ultime situazioni critiche che hanno caratterizzato gli impianti irrigui del Consorzio  ( continue rotture delle condotte irrigue).

All’Assessore è stato rappresentato compiutamente il livello di servizio degli impianti irrigui, le criticità rappresentate dalle continue e pericolose rotture delle tubazioni ormai ammalorate, realizzate decenni orsono in un materiale, la vetroresina, che ha dimostrato nel tempo diverse criticità.

Infine è stato accompagnato in una visita presso una azienda agricola per verificare “con mano”, le criticità che tali situazioni determinano. Proprio in tale occasione alcuni IMPRENDITORI hanno testimoniato come l’acqua erogata attraverso le tubazioni consortili sia di importanza vitale per la sopravvivenza delle proprie colture e per la floridità delle proprie aziende. Alcune di queste a causa della presenza del cuneo salino, ovvero di elevate percentuali di acqua salata nei propri pozzi non potrebbero piu’ coltivare senza problematiche alle produzioni.  ( danni da salinità).

Gli effetti benefici dell’ impianto Irriguo consortile, esteso su circa 7000 ettari con 5200 utenti allacciati, si evidenziano oltre che sulle imprese del territorio a seguito della qualità dell’ acqua, anche per l’ ambiente; difatti l’ acqua prelevata dal Consorzio proveniente tutta da sorgenti naturali e non prelevata dal sottosuolo,  riducendo nel corso degli anni drasticamente la penetrazione del cuneo salino.

L’Assessore si è impegnato a trovare una soluzione alla possibilità di finanziamento della ristrutturazione e messa in sicurezza degli impianti irrigui consortili anche e soprattutto attraverso il Piano di Sviluppo Rurale, mediante l’applicazione di misure che riguardino in particolare i Consorzi di Bonifica, la ristrutturazione e l’ammodernamento delle loro strutture e dei relativi impianti.

All’ incontro hanno partecipato oltre al Presidente dell’ Ente - Lino Conti, il CDA del Consorzio di Bonifica del Sud Pontino, il collegio dei Revisori,  i tecnici del settore, Il Direttore del Consorzio dell’ AGRO Pontino ed il Presidente dello stesso.

Soddisfazione per l’ incontro espressa dal Presidente dell’ ENTE  per la visita dell’ Assessore REFRIGERI  -  ci auguriamo – afferma il Presidente Lino CONTI – che il PSR possa rappresentare una grande opportunità per le aziende agricole del Lazio , per migliorare la qualità delle stesse, la competitività , ma anche per i Consorzi di Bonifica che attraverso gli impianti collettivi di irrigazione rappresentano una grande opportunità nel produrre prodotti di grande pregio.

Foto Gallery